CHI SI APPARTIENE SI RITROVA

Tra le pareti di pensieri senza voce, prese vita un sorriso nella penombra di uno scorcio di vita, dove faceva capolino un viso illuminato da due occhi che brillavano come stelle in una notte d’estate. Le parole spogliate dai timori presero la via di labbra dischiuse dall’impeto dei battiti del cuore: Ricominciamo da qui, senza nebbie nei cuori e temporali nelle anime, ma solo arcobaleni di sentimenti che nascono dalla collisione di due sguardi che quando si incrociano danno colore alla vita! L’amore ha molteplici facce, e non sempre ha un’età assuefatta e, viene spesso messo in discussione, ma malgrado tutto non ci siamo mai persi nell’oscurità che consolida le distanze, perché sapevamo interpretare il silenzio che infrange la solitudine.”

All’indomani, si ritrovarono avvolti in sospiri di certezze tra mani che trasmettevano essenza di infinito, mentre la brezza del presente gli scompiglia il loro vivere. (N.C.)

> Pagina Facebook <

> Canale YouTube <

> Instagram <

. . . buona vita a tutti!

Credits: da internet

DISCLAIMER

Cecchi è responsabile di quello che scrive, non di quello che capisci! (N.C.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *