L’ARMONIA DI UN RIMPIANTO

L_ARMONIA_DI_UN_RIMPIANTO

Ti ho visto con le spalle al muro, il timore negli occhi e con le mani bagnate da lacrime mai versate. Lo sguardo proiettato nel vuoto in quello spazio infinito senza veli nell’intento di mettere a fuoco ciò che ti accendeva l’animo e rendeva felice. Avevi la possibilità di rimanere tale e quale davanti a tutto e a tutti ma la paura di perdere quello che lascerai nel limbo dell’eterno ha avuto la meglio, sbiadendo i tuoi valori. Quante volte ci siamo accorti di quello che ci stava offrendo il destino troppo tardi, quando tutto era già bypassato e a tutt’oggi ci ripensiamo con l’aura nostalgica del rimpianto o del senso di colpa. Ma i rimpianti non servono a nulla, e l’unica maniera di vincerli è quella di riuscire a dare importanza alle persone che abbiamo accanto, nel momento in cui le abbiamo vicine a noi. Mentre ci insegnano a scegliere le parole con cura, a guardare con occhi che accarezzano l’anima, stimolandoci a metterci nei panni del prossimo compiendo migliaia e migliaia di passi all’interno delle loro scarpe trasudando i loro sentimenti. E quando lo spettacolo si sarà spostato su altri palcoscenici palesemente ricorderemo chi c’era sempre accanto anche quando rimanevamo soli in compagnia del nostro orgoglio privo di radici!  (N.C.)

> Pagina Facebook <

> Canale YouTube <

> Instagram <

. . . buona vita a tutti!

Credits: Michael Schwarzenberger blickpixel

DISCLAIMER

Cecchi è responsabile di quello che scrive, non di quello che capisci! (N.C.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *