NOTE DI AURORA

Scese un silenzio onirico e in un istante magico dove tutto può succedere, il chiarore del suo placido viso accompagnato da una colorazione purpurea si accese come l’Aurora che si riflette in quel preciso istante su due mani affusolate che scivolano dolcemente su 88 tasti e simultaneamente allacciano il tempo nell’intonazione di formare accordi che la proietteranno ad occhi chiusi fra le melodie di note su note che danno vita alle sue emozioni senza confini, liberandole appassionatamente tra i desideri della sua quotidianità! Mentre la sua emotività sfodera una profondità uditiva agli spartiti che scorrono sistematicamente davanti ai suoi occhi splendenti come l’Aurora e in un batter di ciglia assembla dentro di sé tutta la passione nell’essere se stessa sotto a qualunque cielo. Con delicatezza eterea armoniosamente le dita danzano tra il bianco e il nero dando un senso logico a questo angolo incontaminato del suo mondo. Abbandonata dagli eventi della vita tra quei tasti diviene egli stessa strumento, per amare la vita con più forza in un gesto eufonico e per questo totale sulla stessa accordatura e, non c’erano incertezze e dubbi nelle sue fiduciose mani, era come se i tasti aspettassero quelle note da sempre come i suoi domani, sulle note di Aurora!

La realtà è come un pianoforte: i tasti bianchi simboleggiano la felicità e i tasti neri la tristezza. Ma qualunque sia il cammino dei tuoi domani, ricorda che anche i tasti neri servono per fare musica.

 

> Pagina Facebook <

> Canale YouTube <

> Instagram <

. . . buona vita a tutti!

Credits: Becca Lee Poetry Beccalee su pixabay.com

DISCLAIMER

Cecchi è responsabile di quello che scrive, non di quello che capisci! (N.C.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti